Home » Zuma Roma: nuovi cocktail per un inverno di comfort

Zuma Roma: nuovi cocktail per un inverno di comfort

a cura di Lia D'Angiolino
1k visualizzazioni
Dove bere a Roma

È ormai diventato un must della ristorazione di qualità e chic allo stesso tempo a Roma: Zuma, brand di successo mondiale, è sbarcato anni fa nel cuore della Capitale, occupando gli ultimi piani di Palazzo Fendi, a pochi passi da Piazza di Spagna. Il segreto del suo successo è sicuramente nel mix di ambiente raffinato, curatissimo e rilassante, con una cucina di matrice nipponica, interpretata in chiave moderna e gourmand. La formula nata dalla passione dello chef Rainer Becker per la gastronomia nipponica, sfodera una cucina principale, con il menu di piatti di alto livello, il Sushi Bar, con chef dedicati, e il Robata Grill, che riprende lo stile di cottura dei pescatori del nord del Giappone. Ma se il food sfodera carte vincenti, il beverage non è da meno: oltre a vini top, il ristorante vanta il primo sommelier di sake in Europa, e propone cocktail d’autore nel Lounge Bar aperto dalle 18 alle 2, dall’aperitivo al dopocena (foto di apertura: Gionata Xerra). E con l’arrivo della stagione fredda, ecco la novità da conoscere: cinque nuovi cocktail, perfetti per una calda “coccola”, magari seduti nella terrazza attrezzata anche per l’inverno. Ispirati alla tradizione giapponese, i nuovi drink hanno ingredienti stagionali e perfetti per questo periodo dell’anno, come spezie, cioccolato e aromi riscaldanti. Tsurai Fizz (Tsurai è “amaro” in giapponese) annuncia già dal nome la sua caratteristica e viene servito in un bicchiere highball decorato con un sottile strato di ghiaccio e skeleton leaves. Gli ingredienti sono Vermouth Kopi, Bitter Fusetti, sciroppo di vin brulé e prosecco. Chocolate Nama, ispirato all’omonimo dessert giapponese a base di cioccolato, rum e spezie, viene servito con ghiaccio e guarnito con un biscotto al gusto cognac. Ingredienti: miscela di rum, vermouth al caffè, bitter Fusetti edizione Bourbon, crema al cacao. Fuyu Highball (Fuyu è “inverno” in giapponese) viene servito in un bicchiere Kimono con cubetti di ghiaccio e ghiaccio tritato in cima, completato da menta, cannella e mela secca. Ingredienti: blend di rum, succo di yuzu, infuso di cannella, pera nashi, mela e ginger beer. Wagashi, ispirato al tradizionale rito del tè giapponese, si sorseggia in una tazza da tè verde, accompagnato da ghiaccio tritato e una foglia di bambù. Ingredienti: sakè al matcha, sakè Azuma Yamagata, succo di yuzu, succo di limone, Gum syrup, albume d’uovo, purea di cocco, soluzione salina. Infine, Japanese Zombie,uno dei drink più famosi della categoria Tiki. La versione Zuma è influenzata dalla tradizione nipponica e viene servita con un teschio stampato in 3D che rimanda a La Grande Onda di Kanagawa dell’artista giapponese Hokusai. Ingredienti: tequila, pompelmo, agave alla cannella, succo di lime, succo di yuzu. Non resta che provarli, per un inverno caldo, confortevole e gustoso.

Zuma Roma

Palazzo Fendi

Via della Fontanella di Borghese 48

Tel. 06 99 26 66 22

www.zumarestaurant.com

 

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento