Home » Tu chiamale se vuoi emozioni

Tu chiamale se vuoi emozioni

a cura di Giulia Macrì
810 visualizzazioni
salento

Per un San Valentino molto speciale, soggiorno romantico in Salento, in una dimora di charme: coccolati con prima colazione gourmet in camera, massaggi di coppia, aperitivo afrodisiaco, tramonti mozzafiato… e il sogno è servito! Vuoi per la straordinaria bellezza della cornice di Lecce, una delle città più belle d’Italia; vuoi per il fascino dell’antico Palazzo Bozzi Corso; vuoi per l’esclusività della sua formula di accoglienza, ma qui, in questa raffinata dimora della Fiermontina Family Collection (gruppo pugliese di ospitalità luxury) sembra sempre la festa degli innamorati… Più che mai in questi giorni prossimi alla data più romantica dell’anno. Finemente restaurato, il palazzo settecentesco è strategicamente situato nel centro storico della città, a due passi dalla Basilica di Santa Croce, nel cuore del borgo antico e barocco, con le vie lastricate di pietra e i locali più caratteristici, ma ciò che lo rende veramente magico è la sua atmosfera, che rievoca in ogni suo elegantissimo ambiente, con ogni suppellettile, le storie d’arte e di passione che le sue mura hanno visto consumarsi. Come quella di Enzo Fiermonte, zio degli attuali proprietari, che fu pugile e attore a Hollywood e si innamorò di Lady Astor, la ricca ereditiera americana sopravvissuta al disastro del Titanic, a cui è dedicata una meravigliosa suite; oppure i romanzeschi amori della nonna materna, Antonia Fiermonte, pittrice, violinista, protagonista dei salotti artistici parigini, scomparsa nel 1956 a soli 42 anni, musa ispiratrice e compagna di Jacques Zwobada (1900-1967) e René Letourneur (1898-1990), due tra gli artisti più interessanti nel panorama della scultura europea della prima metà del Novecento, le cui opere sono esposte proprio nelle sale della dimora… Tra queste suggestive vibrazioni trovano spazio l’eccellente accoglienza riservata agli ospiti di oggi, la raffinatezza degli arredi e la cucina dello chef Alessandro Pascali, che per questa occasione speciale dedicata agli innamorati ha elaborato un menu afrodisiaco: dalla prima colazione romantica servita in camera, all’aperitivo spumeggiante (a base di polpa di ricci con crostini di pane, ostriche, “pomo-d’oro” – cioè burrata con gelatina di acqua di pomodoro -, lingotto di fave, cicoria e tartare di gamberi, foie gras con fragole e lamponi in agrodolce e capocollo croccante, tartare di manzo “cacio e pepe” e frutto della passione, cioccolato e prosecco), da degustare nel raffinato bar Enzo in stile Deco, oppure ammirando indimenticabili tramonti dal rooftop del Palazzo, con vista sui tetti e i campanili della città. Solo 10 le suite, ciascuna con arredi e memorie diversi, ma tutti nel solco del gusto raffinatissimo con cui anche i saloni e le aree comuni sono ammobiliati e impreziositi da mobili di antiquariato e vintage, sculture e pezzi firmati di design (da Ettore Sottsass e Artemide, a Gio Ponti e Cassina; da Le Corbusier e Nemo, a Carlo Scarpa). A questo gioiello dell’ospitalità leccese e alla sua storia abbiamo dedicato un ampio e approfondito racconto (che potete leggere cliccando su  “Lecce maliarda”), mentre, per saperne di più sull’offerta del Pacchetto Lady Astor dedicato alla Festa degli Innamorati (1 notte in camera matrimoniale, welcome gift, colazione romantica in camera, aperitivo afrodisiaco e parcheggio con servizio di car valet, a partire da 193,00 euro a persona; con l’aggiunta del massaggio di coppia da 50 minuti a partire da 310,00 euro a persona), potete rivolgervi direttamente in sede (info e prenotazioni: tel. 377 37 43 399 e 083 21 56 03 35): il servizio di accoglienza e assistenza degli ospiti è squisito.

PALAZZO BOZZI CORSO BY LA FIERMONTINA

Via Umberto I 38, Lecce

tel.: 377. 37.43. 399; 083.21.56.03.35

palazzobozzicorso.com

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento