recipedia
Home » Sformato di pane, scarola, fiordilatte e pomodorini

Sformato di pane, scarola, fiordilatte e pomodorini

a cura di Giulia Macrì
1k visualizzazioni

Ricetta di Italian Flavour Mag | testo e foto di Giulia Macrì

Ricetta poverissima, di riciclo e svuota-frigo, facile, gustosa e di grande effetto: da preparare rigorosamente a sentimento, con pane raffermo e quel che c’è in cucina. In questo caso, squisito il pane, una pagnotta casereccia semi integrale della Ciociaria, ammollata per intero, con crosta e mollica, per una notte, poi strizzata e sminuzzata con uno schiacciapatate (di quelli a disco, con i fori da passatelli), per lasciare al composto la grana grossa con tutto il buon sapore di pane rustico. Alla verdura di stagione, la scarola, stufata direttamente in padella coperta,  abbiamo aggiunto un “twist” dolce e piccante ripassandola con un cucchiaino di ‘nduja di Spilinga. Il fiordilatte e il parmigiano, invece, hanno conferito il giusto grado di sapidità e l’irresistibile consistenza morbida e filante alla farcitura. Tocco finale irrinunciabile quello dei pomodorini incastonati sull’ultimo strato (pressateli un pò sulla superficie del composto in modo da farli alloggiare bene in sede, così rilasceranno i loro sentori e non si sposteranno) e spolverizzati con un paio di prese di parmigiano, per impreziosire la crosticina di un delizioso effetto confit. Impastate sentendo le consistenze al tatto, aggiungete gli ingredienti a naso, cuocete a vista, sfornate secondo abbrustolitura desiderata e lasciate riposare un pò (quel tanto da far intiepidire lo sformato, mantenendo il ripieno ancora filante)… sentirete che bontà!    

recipedia
Sformato di pane raffermo con... quel che c'è: viva la cucina circolare!

Hai preparato questa ricetta?
Taggaci su Instagram @ItalianFlavourMag

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento