Home » Esplorando il paradiso

Esplorando il paradiso

a cura di Giulia Macrì
1,4K visualizzazioni
vacanze al mare

Escursioni nel Parco Naturale di Ugento con guide ambientali esperte, poi un tuffo dove l’acqua è più blu, una passeggiata nel borgo e una cenetta gourmet in un antico palazzo arcivescovile: il Lido Pineta è la porta di questo paradiso… e vi organizza anche la visita!

È diventato ormai un appuntamento fisso, il progetto Esplorando del Lido Pineta (www.lidopineta.it), nato ben undici anni fa dalla forte coscienza ambientalista e dal grande amore per il proprio territorio dei gestori di uno dei primi stabilimenti eco-friendly del Salento, e delle guide specializzate Emanuela Rossi e Totò Inguscio di Avanguardie, grandi conoscitori delle aree verdi pugliesi (www.avanguardie.net).  Si tratta di escursioni guidate gratuite nel Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento, programmate ogni giovedì pomeriggio, quest’anno dal 6 giugno al 29 agosto, tra mare, spiaggia, pineta, canali, bacini e serre salentine.  E, a pochi chilometri dal lido, la città d’arte di Ugento (LE), che sorge sul sito dell’antico centro messapico di Ozan, e il delizioso borgo di Gemini, frazione di Ugento, dove si trova Farnari Unconventional Locanda, un raffinato ristorante nell’ex cantina e nel giardino del palazzo arcivescovile seicentesco, con un suggestivo dehors in terrazza. Qui, la cucina dello chef Eugenio Pindinello, sorprende con una proposta gastronomica contemporanea e “fusion”, realizzata con prodotti locali. I trekking offerti da Lido Pineta regalano l’emozionante scoperta del Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento ricco di paesaggi straordinari e biodiversità, tant’è che sono stati organizzati quattro percorsi tematici: l’escursione lungomare (il 6 giugno, il 4 luglio e l’1 agosto) si snoda fra dune e pineta, per cinque chilometri senza dislivelli, sulla battigia accanto all’acqua cristallina, tra la vegetazione spontanea di sparto pungente, gramigna delle spiagge e “gigli” di mare, e all’ombra dei pini. L’escursione canali della bonifica (il 13 giugno, l’11 luglio e l’8 agosto), nella pianura tra le dune e le colline di Ugento, prevede un cammino di otto chilometri, con pochissimo dislivello, lungo il quale si possono osservare gli uccelli e gli animali che vivono nelle zone di acqua dolce, e si ascoltano racconti di storia locale e natura. L’escursione ai bacini (il 20 giugno, il 18 luglio e il 22 agosto), che si articola alle spalle della spiaggia, conduce alla scoperta di una delle più grandi zone umide del Salento, bonificata negli anni ’30 del secolo scorso, con la deviazione delle acque di sette bacini artificiali. Battezzati con i nomi delle antiche paludi di Ugento (Suddenna, Bianca, Ulmo, Rottacapozza Nord e Sud, Spunderati Nord e Sud), sono ideali per il birdwatching, perché tra i loro canneti si nascondono rospi, rane, piccoli tuffetti, gallinelle d’acqua e folaghe. Il trekking della cresta delle Serre Salentine (5 chilometri e mezzo con un dislivello di circa 65 metri, il 27 giugno, il 25 luglio e il 29 agosto), porta dall’entroterra al mare, tra profumi di rosmarino, mirto e lentisco, lungo colline e “canaloni” scavati nella roccia dall’acqua, fino all’ultimo gradino roccioso prima della costa, la suggestiva Specchia del Corno.

Sarà forse un po’ dura lasciare la spiaggia di sabbia fine, il mare cristallino e la brezza leggera del Lido Pineta, il comodo relax sotto l’ombrellone in canne d’Africa, cullati dalla tranquillità e dal suono delle onde… ma nel paradiso salentino anche le attività escursionistiche, il turismo culturale e naturalistico sono incantevoli e appaganti non meno di una giornata al mare e svelano bellezze le peculiarità del territorio, così come l’esperienza enogastronomica, che ne esprime appieno i sapori.  E grazie all’idea di Lido Pineta – di un “pacchetto ideale” di mare, natura, storia e gastronomia – l’estate salentina è servita!

Per stabilimento ed escursioni: Lido Pineta (SP 91 Loc. Fontanelle, Ugento), tel.: 334 31.30.040; www.lidopineta.it . Per mangiare: Farnari Unconventional Locanda,(Gemini). Per dormire, proprio accanto al ristorante Farnari, un antico casolare di charme: Le Sei Conche Relais&Spa (via Chiesa 12, Gemini – Ugento), tel. 393 8190987; www.leseiconche.it.

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento